Diziomondo -

L'Enciclopedia Artigiana del Pensiero

Personalità

Print Friendly, PDF & Email

PERSONALITÀ

Deriva dal latino persona che significa maschera. La persona o maschera dell’attore o istrione ha il carattere di stabilità in quanto nella recitazione si manteneva una determinata maschera, da qui il carattere di continuità della personalità. Infatti noi non siamo mai a contatto con un individuo (da non divisibile: latino in-dividuus) astratto ma concreto; un essere con la sua intelligenza, sensibilità e altre qualità, con il suo percepire e sentire nel senso più ampio del termine, in modo unico, irripetibile. Siamo a contatto dunque con il suo aspetto fisico o somatico, non da ultimo con il suo comportamento che ci presenta tanti aspetti mutevoli, dinamici che insieme si definiscono “personalità”, costituenti appunto una personalità.

L’individuo presenta aspetti biologici (temperamento), nasce con un determinato sesso, produce ormoni che influiscono anche sul sistema nervoso, ha un’età che cresce nel tempo, vive in un certo ambiente, possiede una determinata mentalità, ricopre nella società ruoli e status.

Tutto ciò, si riflette nella maturazione ed elaborazione della nostra personalità, senza però dimenticare l’influsso della sfera affettiva che ci costringe a riesaminare fatti ed eventi e il nostro stesso modo di essere. Le personalità quindi sono innumerevoli, tante quanto gli individui che, grazie al cielo, non vengono fatti in serie.

Autore: Prof. Enrico Marco Cipollini



Personalità antisociale

Normalmente, gli esseri umani evitano di compiere azioni che potrebbero arrecare danno ad altri o risultare sgradite: la vergogna e il senso di colpa servono come “sistemi di sicurezza” emotivi, e fanno in modo che il comportamento si mantenga entro i limiti consentiti dalle regole e dalle leggi della società.

La personalità antisociale, invece, non si pone problemi etici e agisce senza curarsi né dei diritti né dei bisogni altrui.

Il disturbo di personalità antisociale è caratterizzato dalla totale mancanza di empatia. La persona, cioè, non riesce a comprendere i sentimenti degli altri, non sa mettersi nei panni del suo prossimo. Presenta una forma assoluta di egocentrismo, per cui non prova disagio nel danneggiare gli altri, se questo le consente di trarre un vantaggio per sé.

Gli psicologi chiamano deragliamento morale la caratteristica peculiare della personalità antisociale. Con tale espressione si indica l’incapacità di provare sentimenti, la mancanza di senso etico e la conseguente instabilità comportamentale.

Sembra una caratteristica tipica del soggetto deviante, del criminale psicopatico. Ma alcuni autori negano questa correlazione: non tutti i delinquenti sono affetti da disturbo di personalità antisociale; e non tutti gli psicopatici sono dediti al crimine.

La diagnosi di disturbo di personalità antisociale può essere formulata solo per soggetti in età adulta. Tuttavia, nell’infanzia e nell’adolescenza possono emergere i primi segni di questo quadro caratterologico: vandalismo, fughe da casa, abuso di sostanze, violazione ripetuta delle regole familiari e sociali, ecc.

Quando tali comportamenti sono persistenti, il giovane è soggetto a rischio.

La terapia psicologica della personalità antisociale è volta a riparare le ferite emotive subite lungo la storia individuale. Di solito, infatti, questi soggetti hanno vissuto un’infanzia povera di cure e attenzioni, in ambienti violenti e deprivati.

Obiettivo di fondo della terapia è ripristinare la capacità di provare senso di colpa e di entrare in empatia con gli altri.

Autrice: Dott.ssa Manuela D’Amore



Personalità schizoide

Non ama i rapporti sociali, vive in modo marginale, sembra indifferente a critiche e apprezzamenti, è inibito sul piano affettivo: la personalità schizoide è facilmente identificabile, segnata com’è da una pressoché totale mancanza di disponibilità al contatto umano. E questo è anche il nucleo della sua sofferenza psicologica.

Per disturbo di personalità “schizoide” si intende uno stile patologico di relazione col mondo esterno segnato dalla mancanza di coinvolgimento emotivo e di intimità. Il termine proviene dal greco “schizein”, dividere, per indicare la scissione tra pensiero ed emozione che è tipica di questa struttura di carattere.

Le caratteristiche della persona schizoide, che contraddistinguono il suo comportamento e il suo funzionamento, sono:

  • assenza di piacere nelle relazioni affettive e/o familiari;

  • tendenza alla solitudine;

  • poco o nessun interesse per le esperienze sessuali;

  • freddezza e piattezza emotiva, distacco;

  • poche o nessuna amicizia.

L’origine del disturbo schizoide è da porre in relazione con un ambiente familiare in passivo, frustrante ma “freddo” dal punto di vista emotivo. Il bambino futuro schizoide è ignorato, non amato, o non rispettato nel suo bisogno di sentirsi affettivamente importante per gli altri.

Per difendersi da questa sofferenza, la persona ha così inibito le sue emozioni e la sua curiosità, e si è costruito una corazza di indifferenza nei confronti dei contatti interpersonali.

L’individuo che presenta un disturbo di personalità schizoide difficilmente chiede aiuto. Se inizia una psicoterapia, è perché altri lo inducono a farlo, preoccupati per la sua chiusura e le sue “stranezze”. Il rapporto terapeutico esige un approccio molto rispettoso dei suoi “confini” difensivi.

Progressivamente, e senza che sia forzata a farlo, la persona imparerà ad accettare l’altro e a prestare attenzione al proprio mondo emotivo.

Autrice: Dott.ssa Manuela D’Amore

Updated: 14 Aprile 2017 — 11:35
Diziomondo © 2018 - Sebbene le informazioni presenti nel sito siano accuratamente selezionate, l'autore non si assume responsabilità alcuna per danni subiti da terzi per aver utilizzato delle informazioni in esso contenute e/o da errori relativi ai concetti qui esposti. Altresì, è anche opportuno specificare che questo sito si fonda su risorse gratuite o estratte da altri siti con il permesso degli autori e per sue caratteristiche non può considerarsi in alcun modo una testata giornalistica. Frontier Theme