1

Il sacro untore

IL SACRO UNTORE

(Il piromane)

 

Viluppa le sterpaglie

combuste d’aria stagna:

guizza, ondeggiando

lambisce faggi e tigli

serpeggia ontani e pioppi

divora ghiande e pigne

con lingua biforcuta

consuma il pasto e il rito.

 

La nuvolaglia nera,

d’estate folle e

di più pazzo inverno,

sopra la Macchia*

acre di fumo asfissia.

 

L’avido untore

satiro RE-O boschivo

ghignando raspa

e ingoia cartacenere.

 

* La Macchia Mediterranea oggetto di ricorrenti incendi dolosi.

 

Autrice: Maria Teresa Epifani Furno