Diziomondo -

L'Enciclopedia Artigiana del Pensiero

Lordo fiscale

Print Friendly, PDF & Email

LORDO FISCALE

Fonte-Foto: Pixabay

In ambito fiscale, locuzione che indica un quid economico a cui non sono state ancora applicate detrazioni relative a tasse o ad eventuali spese; in altre parole è una parte del denaro che non è direttamente utilizzabile, spesso in contrapposizione al concetto di “netto”.

Facciamo un esempio: il rendimento lordo di un investimento o di un titolo in un periodo è il rapporto fra il valore dell’investimento a fine periodo e il corrispondente iniziale dello stesso.

Il più delle volte il concetto di “lordo” è considerato riguardo ad una tassazione che lo Stato applica sui guadagni di ogni singolo individuo – con le dovute differenze – se si tratta di un lavoratore dipendente o di un libero professionista.

Per calcolare una cifra lorda, ad esempio una cifra che un individuo potrebbe percepire da un azienda, esistono alcune formule matematiche, ma per maggiore praticità proveremo a ricavare un importo lordo dal netto con il classico calcolo della casalinga.

Poniamo il caso che una persona debba andare in pensione venendo a conoscenza – in via ufficiosa – che il TFR che dovrà percepire ammonta a 80mila euro netti. Per una sua curiosità, il nostro soggetto vorrebbe calcolare la cifra lorda su questi 80mila euro netti.

Scandiamo la procedura seguendo dei punti.

1) La prima cosa da sapere è la percentuale di tassazione che lo Stato applica;

2) facciamo per ipotesi che tale percentuale sia del 23%, quindi da ciò si deduce che il netto dovrà corrispondere al 77%;

3) dato che il netto corrisponde a 80mila euro, dovremmo dividere tale cifra per 77 così da conoscere il valore dell’uno per cento;

4) una volta saputo il valore dell’uno per cento – che nella fattispecie equivale a 1,038 – bisogna moltiplicare tale valore per 23 così da avere un importo pari a 23.896;

5) tale somma corrisponde alla tassa che lo Stato a scorporato per ricavare il netto;

6) In questo caso però il nostro intento è quello di conoscere la cifra al lordo dell’importo ed allora dovremo sommare il netto (che equivale a 80.000) più la tassa (che equivale a 23.896), il totale che ne viene fuori è 103.896 la cifra dell’importo lordo che ci interessava calcolare.

Autore: Stefano Leone

Updated: 26 Novembre 2018 — 21:19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Diziomondo © 2018 - Sebbene le informazioni presenti nel sito siano accuratamente selezionate, l'autore non si assume responsabilità alcuna per danni subiti da terzi per aver utilizzato delle informazioni in esso contenute e/o da errori relativi ai concetti qui esposti. Altresì, è anche opportuno specificare che questo sito si fonda su risorse gratuite o estratte da altri siti con il permesso degli autori e per sue caratteristiche non può considerarsi in alcun modo una testata giornalistica. Frontier Theme