Categoria: Filosofia

L’uomo contemporaneo e la crisi del valore

L’uomo contemporaneo e la crisi del valore Noi stiamo vivendo e non solo epidermicamente, una profonda crisi già messa in evidenza in letteratura da Kafka, si vedano “Il castello” ed “Il processo”. De facto, noi assistiamo ad una condizione di frantumazione del soggetto che è al di là, fuori, estraniato dalla società. È il famoso […]

I Cinici

I CINICI Il primo indirizzo socratico non fu l’Accademia di Platone bensì quello propugnato da Antistene (IV secolo a.C.), che si raccolse presso il ginnasio di Atene detto Cinosarge (o del cane bianco, oppure con il significato di “cane agile”). Da qui il nome di Cinici anche per il loro modo di vivere che s’atteneva […]

La Sofistica

LA SOFISTICA La necessità viva ed ardente di analizzare il problematicismo della vita, la quale diviene continuamente, l’esigenza di visionare il carattere delle relazioni interpersonali, il problema del governo, la composizione socio-economica, portano ad una svolta decisiva nel pensiero teorico dell’uomo greco del V sec.a.C. Nella visione cosmologica e cosmogonica, nell’accentramento dell’indagine sulla Natura dei […]

Euclide di Megara

EUCLIDE DI MEGARA Euclide di Megara (donde il nome dei dicepoli detti Megarici) è da non confondere con il Matematico omonimo, vive nel IV secolo a.C. Euclide fu anch’egli discepolo di Socrate come Antistene, il fondatore della “scuola” cinica, e svolse la dialettica socratica in modo molto dissimile dall’interpretazione platonica. Anzi, nei Megarici troviamo lo […]

Aristippo di Cirene e i cirenaici

ARISTIPPO DI CIRENE E I CIRENAICI Anche la “scuola” cirenaica affonda le proprie radici nella filosofia socratica, avendo come base la libertà dell’uomo, onde il capovolgimento dell’insegnamento socratico del bene come la somma virtù, porta i cirenaici a vedere il bene nel piacere e nella voluttà, che possono derivare dai sensi o dai ricordi, l’unica […]

Antistene e i Cinici

ANTISTENE E I CINICI L’influsso dell’insegnamento socratico non fu avvertito soltanto da Platone bensì da quei discepoli che continuarono sotto diverse ottiche la speculazione del Maestro Socrate, creando, a loro volta, dei discepoli. Tali «indirizzi» vanno sotto il nome di “scuole” socratiche minori, ma non per tal motivo da sottovalutare (anche se non furono vere […]

Talete

Talete Intorno al 640 a.C. sarebbe nato nella libera Ionia e precisamente nella città di Mileto (ove morì presumibilmente verso il 562 a.C.) un uomo di nome Talete di cui non ci è pervenuto nessun suo scritto. Eppure è riportato in ogni libro di filosofia e di matematica, fisica, astronomia. Aristotele da giovane, non lo […]

I presocratici

I presocratici Con tale definizione si designano i pensatori che precedettero Socrate, anche se ciò, come vedremo più avanti, non è del tutto vero alla lettera. Siamo in definitiva in una prospettiva storicamente determinata anche se gli studi di storiografia filosofica su tale argomento occupano un posto di rilievo. Bisogna dire anzitutto che a noi […]

Gorgia da Leontini

Gorgia di Leontini Il pessimismo di fondo: la realtà come apparenza e convenzione Gorgia di Leontini, ora Lentini, in Sicilia, (molto probabilmente nato nel 484 circa e morto, secondo la testimonianze, forse centenario o comunque vecchissimo nel 388 o 376) fu forse discepolo di Empedocle e comunque la filosofia dell’Agrigentino influì molto su di lui […]

Hume David

Sulla gnoseologia di Hume Il saggio La ricerca sull’intelletto umano (An Enquiry Concerning Human Understanding) fu edito da Hume nel 1748. Tale opera sostanzialmente corrisponde al Primo libro del Trattato sulla natura umana; inizia infatti con una esposizione sommaria delle varie specie di filosofia. Solo nel II capitolo il filosofo scozzese introduce la sua distinzione di […]

Protagora

PROTAGORA: l’uomo misura di tutte le cose. Il sofista sembra pensare, come i pensatori ed indagatori della phýsis, vale a dire che vi sia immediatezza tra mondo fisico e uomo, e tale concezione, a prima vista, sembrerebbe indice di ingenuità teoretica, ma la loro indagine parte dalla pólis, premettendo che tale ricerca nasce non per […]

Lo scetticismo

LO SCETTICISMO L‘ambizione della filosofia greca fu sempre quella di realizzare un disegno del «reale-tutto» che non fosse scalfito, date le certezze, da nulla e da nessuno. Ma la possibilità di trovare una verità assoluta e definitiva diventava una mera illusione secondo gli scettici, da sképsis (ricerca, indagine), dal verbomi guardo attorno, indago. Gli scettici […]

Atomismo

L’Atomismo: atomi e vuoto La parola atomo deriva dal greco antico e significa non divisibile, composta da (alfa privativo) e (tómos, taglio). Proprio la realtà ultima sarebbe costituita da atomi. Tale costruzione teoretica fu avanzata da Leucippo nativo forse di Mileto e maestro dell’altro atomista Democrito di Abdera, Tracia. A tal proposito è bene ricordare […]